PRODUZIONE ESECUTIVA

.indice >  Servizi

PRODUZIONE

La ZOORAMA , grazie ad uno staff di professionisti del settore coordinati dal PRODUTTORE ESECUTIVO, offre tutti i servizi legati alla produzione per progetti cinematografici e audiovisivi, in Italia e all’estero, garantendo la gestione delle pratiche amministrative, fiscali e organizzative.

Segue l’attività del PRODUCT PLACEMENT per il reperimento fondi tramite sponsor e tax credit al fine di raggiungere il budget necessario alla produzione.

 La produzione esecutiva cure le seguenti fasi:

  • Gestione pratiche, bandi, Tax credit, MiBAC e Film Commission regionali
  • Studio di fattibilità̀, piani finanziari, perizie, budget, amministrazione e rendicontazione
  • Individuazione figure artistiche, tecnici e maestranze
  • Organizzazione produzione e post-produzione, – gestione forniture (mezzi tecnici e facilities)

  • Organizzazione generale

  • Location scouting
Image

CONTATTA ROBERTO GAMBACORTA

Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.
Si prega di compilare il campo richiesto.

BIO

robertogambacorta
 Roberto Gambacorta, diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma in Organizzazione della produzione.

A partire dal 1990 collabora con il Centro Sperimentale di Cinematografia, prima come assistente al corso di produzione con Italo Zingarelli e Antonio Avati e poi come responsabile della produzione di numerosi filmati sia a scopo didattico che di documentazione sul patrimonio culturale e cinematografico italiano.

 *Nel 1991 ha prodotto il docudrama In nome di Giancarlo” di Maurizio Fiume sull’assassinio del giornalista napoletano Giancarlo Siani.

 *Nel 1992 ha prodotto il lungometraggio Il Tuffo di Massimo Martella, vincitore del premio Kodak alla Mostra del Cinema di Venezia 1993, come miglior opera prima.

 *Nel 1995 ha prodottoil film “Isotta” di Maurizio Fiume, presentato a Venezia nella sezione Settimana del Cinema Italiano.

 *Nel 1998 per la Dream Film ha prodotto il film Dancing North” di Paolo Quaregna, girato in Canada nei “territori del Gran nord” sul tema della difficile integrazione dei nativi del Canada con le popolazioni occidentali.

 *Nel 2000 ha prodotto “L’ultima lezione” di Fabio Rosi con Roberto Herlitzka, ispirato al libro di Ermanno Rea sulla scomparsa dell’economista Federico Caffè: il film ha ottenuto fra gli altri il Globo d’oro 2001 della Stampa estera in Italia come Miglior opera prima.

 *Nel 2004 con il corto “Zinanà” di Pippo Mezzapesa ha vinto il suo primo David di Donatello per il miglior cortometraggio.

 *Nel 2008 ha prodotto il cortometraggio “Uno scippo” di Alfonso Postiglione, premiato con il Globo d’oro 2008 come miglior cortometraggio.

 *Nel 2010 ha prodotto il corto di Mimmo ManciniU’ su”, vincitore di numerosissimi premi in Italia ed all’estero.

 *Nel 2011 il corto da lui prodotto “Jody delle giostre” di Adriano Sforzi vince il David di Donatello come miglior corto italiano.

 *Nello stesso anno ha realizzato un filmato dal titolo “Il sole nel piatto” sulla pizza napoletana e sulla sua filiera produttiva.

 *Nel 2012 ha prodotto il lungometraggio indipendente “Fuorigioco” di Carlo Benso con Toni Garrani, sul tema della perdita del lavoro e delle sue conseguenze sociali

 *Dal 2001 è consulente tecnico della Italconsult per la realizzazione delle valutazioni e dei monitoraggi sia delle fiction televisive che dei film prodotti da Rai Cinema.